Le sfide del futuro: La gestione dei pulcini maschi delle galline ovaiole.

 Stampa 
Categoria: Poultry Forum 22

A Fieravicola Poultry Forum, il 6 maggio 2022, si è svolta una sessione di approfondimento curata dalla sezione italiana della World’s Poultry Science Association e dedicata alle sfide che attendono in futuro il settore delle uova riguardante la gestione dei pulcini maschi delle galline ovaiole.

 

Il convegno è stato aperto da Joël Gautron, noto ricercatore della francese dell’INRAE (Institut National de Recherche pour l’Agriculture, l’Alimentation et l’Environnement), che ha fatto un quadro del contesto da cui nasce l’esigenza del sessaggio in-ovo e dei principali sistemi attualmente disponibili, o in fase di studio, quali, per esempio la risonanza magnetica delle uova, l'analisi di molecole marker di uno dei due sessi, etc.

(Scarica la presentazione di Joél Gautron)

 

Dopodiché, Gianluca Bagnara (Presidente di Assoavi) ha illustrato come le aziende avicole italiane si stiano preparando all’adozione dei sistemi di sessaggio in-ovo e quali dovrebbero essere le politiche di accompagnamento da parte delle istituzioni.

(Scarica la presentazione di Gianluca Bagnara)

 

 Infine, Yael Alter, cofondatrice dell’azienda israeliana “Soos”, ha presentato una tecnologia innovativa basata sull’impiego delle vibrazioni acustiche in grado di trasformare il sesso dell'embrione da maschile a femminile. Questa tecnologia è già in sperimentazione anche in Italia e potrebbe consentire di superare, o comunque diminuire, la portata del problema dell’eliminazione dei pulcini maschi delle ovaiole.

(Scarica la presentazione di Yael Alter)